Vuoi carburare sul lavoro? Dormici su!

 width=

L’ho letto oggi, al volo, durante la colazione (il titolo campeggiava a mezz’aria tra le mie occhiaie mattutine e il toast alla marmellata): 6 donne su 10 dormono poco. Novità? Nessuna. Un particolare: si tratta spesso di mamme che lavorano. Novità qui? Non pervenute. Ma poi ho proseguito nella lettura, sperando: c’è una soluzione… vero? L’articolo ne snocciolava tante, tra cui 5 rimedi perfetti per la vita da freelance, sempre di corsa e con il serbatoio di energia perennemente in riserva. Proverò a farli diventare sane abitudini, perché ho scoperto che un buon sonno è fondamentale per affrontare le giornate piene che ti regala la libera professione

Vuoi faro anche tu? Ecco i tricks da seguire.

Tisana sì, ma quella giusta

Ossia con passiflora, biancospino, tiglio, anice stellato. Le migliori per me? Quelle comprate in erboristeria (qui la mia preferita in assoluto), con il mix di erbe essiccate dosate da mani esperte e racchiuse in un sacchetto. Anche solo il rituale per preparare questi infusi mi distende e mi prepara al sonno.

Perfetto per te perché l’accoppiata mug+tisana chiama quella scrivania+computer… Invece, questa tisana la prepari con social e iPad spenti. Un bell’esercizio per chi non stacca mai!

Un bagno caldo + oli essenziali

Il bagno caldo, si sa, rilassa i muscoli e quindi prepara al sonno. La differenza per aggiungere quel pizzico di distensione in più la fa l’aggiunta di qualche goccia di olio essenziale. Io amo quello alla lavanda (favorisce il sonno), ma funzionano anche quelli alla rosa o alla vaniglia (rilassanti).

Perfetto per te perché Un bagno caldo è un GRAN lusso per chi è sempre di fretta. Quindi, una volta a settimana, puoi concedertelo con il doppio della soddisfazione 🙂

Metti una noce nell’insalata 

Mangiare leggero (non poco, ma leggero!) favorisce un buon sonno. Vuoi fare di più? Metti due noci nell’insalata che accompagna il pasto serale. La noce, infatti, contiene l’arginina, una sostanza notoriamente rilassante.

Perfetto per te perché Le noci contengono una grande quantità di minerali, come potassio, magnesio e calcio, utilissimi per chi ha bisogno di tante energie durante la giornata. 

Una piccolissima meditazione

L’ho provata su di me proprio ieri: la meditazione Mindfullness, che dura solo un minuto. Siedi ben eretta su una sedia con i piedi poggiati a terra. Concentra l’attenzione sul respiro, osservandolo senza modificarlo. Non ti distrarre! Dopo un minuti riapri di occhi e torna al presente, ristorato.

Perfetto per te perché È una meditazione che dura pochissimo ma ti fa staccare davvero la spina!

E adesso un risveglio slow!

Anche questo piccolo rimedio l’ho sperimentato sulla mia pelle: sono più produttiva se inizio la giornata in maniera più amorevole verso me stessa. I gesti? Sceglili tu: ne bastano 3 (un allungamento dolce, un massaggio con la crema, un sorriso allo specchio) ma consapevoli, per fare la differenza.

Perfetto per te perché Parti sempre con il piede sull’acceleratore… e a metà mattinata sei stanco. Così, invece, inizi subito a dosare la tua energia e a spenderla bene

E adesso… ti ho convinto/a? Hai altri tricks da suggerirmi per fare il pieno di energia oltre ad un buon sonno ristoratore? Se sì, scrivimeli nei commenti 🙂

2 comments

  1. Sandra says:

    Iniziare la giornata in maniera “più amorevole verso me stessa”: MI PIACE!!! SONO PERFETTAMENTE D’ACCORDO!!! 🙂
    Infatti adoro, per esempio, fare colazione con calma (a costo di svegliarmi un pizzico prima, quando possibile, per poter evitare la fretta)

  2. Foto del profilo di admin
    admin says:

    Ciao Sandra! Io ADORO chiedermi: cosa posso fare per me stessa oggi? Ed esce sempre quella micro azione che non costa niente e mi fa stare meglio. Anzi, forse è proprio avere un atteggiamento mentale impostato sul “TAKE CARE”, di te stessa, di quello che fai, che fa la differenza…

Lascia un commento