Back to work? oh, yes!

vitada

No scusate, la risposta del titolo è sbagliata!

Riformulo.

Back to work? Ma chi ha mai staccato!!

Per noi freelance funziona così, giusto? Non si stacca mai sul serio dal lavoro. Eppure dai, che quella manciata di giorni di vacanza, quella lieve sensazione di relax, l’avrai vissuta anche tu nei mesi passati…

Come non farla volare via tornando al lavoro? Te lo spiego qui sotto.

 

#1 Fai tante pause

Per me funziona così: + faccio pause (diciamo 15 minuti ogni ora e mezzo di lavoro) + lavoro meglio. Vado spedita, sono creativa, spunto a manetta nella to-do-list. Inoltre, grazie a questi minuti di “vacanza” mi sento meno schiava delle scadenze. Provaci!

 

#2 Organizza l’autunno

Ah, lo so, ho scritto quella brutta parola: autunno. Ma fidati, puoi amarlo, se organizzi bene i weekend (o i giorni liberi). Metti nero su bianco quello che vuoi fare, per esserne ancora + consapevole, e SOPRATTUTTO, fallo! Sarà vacanza, ancora per un po’.

 

#3 Aria aperta, please!

Cosa succede davvero a settembre? Ci sono ancora giornate bellissime, ma ci rintaniamo a lavorare in casa e poi voglia di uscire… ehm, non pervenuta. Invece, prendi un caffé con un cliente? Scegli un bar in un parco. Un aperitivo con un’amica? Sui tavolini in piazza. Odora gli ultimi meravigliosi giorni d’estate!

 

E tu, hai altre dritte per tornare al lavoro sentendosi ancora un po’ in vacanza? Raccontamele nei commenti! 

 

Lascia un commento